Salta il contenuto

💳 Da oggi paga anche a rate, senza busta paga e con carta ricaricabile

💳 Da oggi paga anche a rate, senza busta paga e con carta ricaricabile

A che età i bambini possono iniziare a dormire con un cuscino e delle coperte

A che età i bambini possono iniziare a dormire con un cuscino e delle coperte

Un letto per bambini di solito consiste in un soffice materasso all’interno di una culla ed un buon set di lenzuolini pensati appositamente per le culle facilmente reperibili nei reparti di sanitaria e puericultura. I genitori si chiedono se riescono a gettare un cuscino, una coperta e forse qualche simpatico pupazzo di peluche per scopi decorativi o anche pratici.

Ma il bambino ha bisogno di coperte extra? È sicuro mettere oggetti extra nel letto del bambino?

Quando i bambini possono dormire con un cuscino ? 

I bambini possono dormire con un cuscino preferibilmente dopo aver compiuto 12 mesi e questo perché il corpo del neonato fino al primo anno di vita non è ancora ben proporzionato tra testa, collo e corpo come quello di un adulto.

Ragion per cui è preferibile farli dormire in posizione supina sia nel passeggino che in culla.

Puoi inserire coperte grandi e peluche nella culla del bambino?

Cuscini coperte e giocattoli imbottiti possono rappresentare un rischio di soffocamento per il bambino non avendo padronanza dei movimenti del collo.

Quali sono i rischi di collocare cuscini, coperte e morbidi giocattoli nella culla di un neonato?

Il rischio più importante è quello di aumentare la probabilità di SIDS (sindrome infantile).

Come posso capire se il mio bambino ha freddo o ha bisogno di una coperta?

È importante sapere per ogni genitore che i bambini hanno delle esigenze proprio come gli adulti. Spesso però per i genitori diventa difficile capirle perché diversa è il loro modo di comunicarlo. I neonati infatti hanno un loro linguaggio del corpo, oltre poi al pianto che il loro modo per comunicare ogni loro bisogno. 

Se il vostro bimbo avvertirà freddo o caldo non farà altro che lasciarsi andare in un pianto!

Cosa posso fare per rendere la nanna del mio bambino sicura?  

Una nanna sicura è rappresentata sicuramente da un materasso adatto, con struttura anatomica e ortopedica, che dia il giusto sostegno tra testa e arti inferiori (meglio ancora se memory) con un tessuto ideali per tutte le stagioni. Questo vale dalla culla al passeggino.

Nel momento in cui verrà introdotto il cuscino anche questo dovrà essere sottile, di sostegno e ipoallergenico.

Il brand Luglio ci propone un cuscino memory form con un rivestimento esterno all’aloe vera che renderà sicura la nanna del tuo bimbo.


Dott.ssa Sara Menzione

Articolo precedente Insegnare un metodo di studio ai bambini
Articolo successivo Impara a leggere il linguaggio del corpo del tuo neonato

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di apparire

* Campi richiesti